La Federazione delle Chiese Pentecostali, alla luce della propria comprensione delle Scritture bibliche e della propria esperienza circa le questioni che riguardano l’omosessualità, considera inaccettabile quella parte dell’articolo 1 del disegno di legge sui “Di.Co.” che equipara le coppie omosessuali a quelle eterosessuali. Fermo restando il rispetto per le altre posizioni è necessario che si prenda atto del fatto che il mondo evangelico su questi temi ha posizioni plurali e non omogenee e perciò nessuno può ergersi a portavoce ufficiale di questo mondo.

CONDIVIDI
Articolo precedente1 Marzo 2007
Prossimo articoloRicorso al T.A.R.